L’arrivo delle nuove biciclette OBike a Ravenna

Se siete stati di recente a Ravenna vi sarete accorti che in giro per la città e nei lidi ci sono delle nuove arrivate: le biciclette OBike.
Quante volte vi è capitato di ricevere un invito all’ultimo minuto dai vostri amici e non sapere come raggiungerli dall’altra parte della città in breve tempo? Con l’arrivo del servizio OBike potrete finalmente spostarvi in perfetta autonomia, facilissime da trovare in città 24/24 grazie al sistema GPS e molto pratiche da parcheggiare in aree adeguate.

Come si riconoscono?

Le ruote sono di colore arancione e sulla canna della bici è presente il logo “OBike”, nome della start-up di Singapore che ha promosso l’innovativo servizio di bike sharing a flusso libero: in pratica, terminata la pedalata, la bici non deve essere depositata in stazioni di parcheggio fisse ma può essere lasciata ovunque si voglia (ovviamente a condizione che non sia di intralcio a pedoni o auto).

Per poter salire in sella servono due cose tech-friendly: uno smartphone e una carta di credito o PayPal.

Come funzionano?

È molto semplice:

  • Scaricate l’app gratuita sul vostro dispositivo (da Google Play o Apple Store)
  • Cercate la bici più vicina e sboccatela con il codice QR.
  • Pedalate con prudenza.
  • Parcheggiate in zone idonee.
  • Chiudete il lucchetto manualmente.
  • Saldate il conto con la carta di credito.

 

Data una cauzione di 5€ rimborsabile, il costo è di 0,50€ ogni mezz’ora di noleggio del mezzo.
Con l’intenzione di incoraggiare un uso delle biciclette civile, OBike applica un sistema di premi e penalizzazioni. Al momento della registrazione l’utente riceverà 100 punti simbolici che aumenteranno nel caso del corretto uso delle bici mentre diminuiranno in caso di soste selvagge o vandalismi e di conseguenza, allo scendere del punteggio, il costo del servizio sarà più caro.

Tenendo conto degli ultimi accertamenti ambientali che segnalano un aumento dell’inquinamento nelle città italiane, le amministrazioni pubbliche vogliono promuovere un sistema integrato di mobilità sostenibile.
È per questa ragione che il servizio OBike nasce con una precisa missione: favorire un trasporto sostenibile ed economico, dando impulso ad uno stile di vita sano ed incentivando una maggiore fluidità del traffico.

Le bici free-floating sono perfette per ciclisti amatorali e non: una vera opportunità per rendere la nostra Ravenna sempre più connessa e facilmente vivibile.
E voi? Cosa aspettate a salire in sella? Io sto già cercando l’OBike più vicina!

Leggo libri un po’ particolari e li condivido in un social dove i selfie allo specchio regnano sovrani… Forse sto sbagliando qualcosa o forse no.
📚 @virginiareadings

Share This

Share this post with your friends!