Notte d’Oro 2018: che cosa fare e vedere a Ravenna

La serata della Notte d’Oro a Ravenna è una di quelle occasioni che fanno desiderare di possedere il dono dell’ubiquità: per l’edizione 2018 sono stati organizzati così tanti eventi, concerti, performance, mostre, visite guidate e attività che non sarà facile decidere a cosa partecipare! Proviamo a dare un’occhiata ad alcune delle tante allettanti possibilità.

Partiamo con ordine. Per cominciare, anche quest’anno la festa si è sdoppiata e alla Darsena di città le danze si apriranno venerdì 5 ottobre con la Notte d’Oro OFF. Questa serata è nata per essere la seconda anima della notte bianca ravennate, con la quale vuole integrarsi e dialogare. Dall’orario aperitivo in poi, gli appuntamenti all’insegna del performativo e del suono sono diversi, ma se proprio dovessi scegliere uno a cui non vorrei mancare…
Forse sceglierei il Ritorno a Oriente: dalle 20.30 alle 22.30 i partecipanti saranno accompagnati lungo la Darsena in un viaggio esperienziale in tre atti dove musica, teatro e performance si intrecciano. E, per chi non ha il coprifuoco, all’Almagià c’è il dj set di LUMEN e Club Adriatico dalle 22 alle 3.

Per la giornata di sabato 6 ottobre, potete lasciarvi guidare dalle sezioni principali del programma, con le quali sarà facile essere indirizzati verso le proprie preferenze: anche quest’anno la scaletta principale della Notte d’Oro è divisa in musica, racconto e mostre. Se, nell’indecisione, gradite qualche suggerimento, ecco alcuni appuntamenti che forse fanno al caso vostro:

  • Per l’occasione, il Mar inaugura la nuova mostra ? War is over – arte e conflitti tra mito e contemporaneità: a cent’anni dalla fine della Grande Guerra, il percorso espositivo si snoda attraverso numerose letture della guerra, dal drammatico al mitologico. Non vorrete certo perdervi le opere di Rubens o Picasso, della Abramović o di Fabre, di De Chirico o Warhol… Ma non voglio anticipare troppo. Dalle 18 alle 23 l’ingresso è gratuito!
  • I più affezionati lettori del blog, di certo non vorranno mancare agli appuntamenti targati #myRavenna: alle 18, al Mar, verrà presentato il video contest #myRavenna. Be inspired, concorso a premi a cui tutti sono invitati a partecipare e che ha come oggetto le suggestioni che la nuova mostra del Mar e la città di Ravenna sono in grado di creare.
    Alle 20.30 è l’ora di #myRavenna. Il racconto di una città: tre blogger accomunate dalla passione per il territorio si confrontano con una giornalista e un’esperta di comunicazione sulla loro idea di narrazione della città.
  • Se volete lasciarvi incantare dalla musica, non c’è scelta migliore che assistere al coro di Note d’incanto nella Basilica di San Vitale alle 19 o al coro femminile “La Gioia” in La preghiera in musica, che si esibisce alle 20.30 nella Basilica di Santa Maria Maggiore. Preferite il violino? Giuseppe Gibboni si esibisce alle 21 al Museo Nazionale di Ravenna con musiche di Bach, Paganini, Enescu, Ysaÿe.
  • Il nome CLASSIS vi dice qualcosa? Per chi aspetta l’imminente apertura del Museo della Città e del Territorio e per gli appassionati di storia, l’appuntamento imperdibile è alle 21.30 in sala Corelli al Teatro Dante Alighieri: Matteo Cavezzali modera il dialogo tra Valerio Massimo Manfredi e Giuseppe Sassatelli in Classis e la marina militare dell’Impero.
  • Non mancano neanche le iniziative per i piccoli creativi e per le famiglie che li accompagnano: dalle 18 a mezzanotte alla Biblioteca Oriani sarà possibile partecipare allo workshop gratuito Dante + brutto di Alessandro Bonaccorsi, nell’ambito della mostra Dante Plus. Uno, nessuno, centomila volti. Per i giovani artisti tra i 5 e i 12 anni, la Fondazione RavennAntica propone un laboratorio di mosaico in Piazza San Francesco alle 18 e alle 19.30 (a pagamento e su prenotazione).
  • Se siete cresciuti con Goldrake, la serata evento Sotto il cielo del Drago d’Oro vi riporterà a quarant’anni fa, quando per la prima volta è andato in onda in Italia. Dalle 21 a mezzanotte, al Planetario si susseguono diversi appuntamenti per celebrare Altlas Ufo Robot Goldrake. La serata è a cura delle associazioni ASCIG e ARAR, in collaborazione con l’associazione Culturale Solaris.
  • Se volete scoprire o riscoprire la città di Ravenna, per la Notte d’Oro avete diverse possibilità: c’è #arRAngiati2018, la maratona fotografica a coppie gratuita che parte alle 14.30 da Palazzo Rasponi dalle Teste e vi porta alla ricerca di obiettivi nascosti da immortalare… Cosa aspettate ad iscrivervi? Se invece volete cogliere l’occasione di visitare i più bei monumenti ravennati, molte solo le aperture serali straordinarie e ancor più sono le visite guidate organizzate! La lista è lunga, non vi resta che scegliere. A cosa non rinuncerei io? A Golden Women: le donne d’oro di Ravenna: tour di 2 ore con partenza alle 21 dedicato alle brillanti ed eccentriche protagoniste femminili della storia della città (a pagamento e su prenotazione).
  • L’avrete già visto per le vie di Ravenna: il volto della Notte d’Oro di quest’anno è quello di Lorenzo Fragola, giovane cantautore che ha vinto l’ottava edizione di X Factor. Piazza del Popolo si animerà del ritmo delle sue canzoni con il concerto delle 22.30. Siete pronti a ballare?

 

RavennaTourism è l’ente ufficiale di promozione turistica del Comune di Ravenna. Ogni giorno la nostra redazione racconta attraverso immagini e contributi di vario tipo la città al di fuori dei luoghi comuni, in un percorso in bilico tra arte, cultura, mare e natura.

Share This

Share this post with your friends!